Anche i bambini vittime del Comune di Roma....

Ormai si è detto tanto e visto molto sulle condizioni che riversa la città di Roma, ma se evidenziamo alcuni quartieri, le cose non cambiano anzi a volte peggiorano. Il caso riguarda il Parco degli Acquedotti e coinvolge i bambini, ai quali sono state tolte anche delle giostre per giocare e trascorrere un domenica all'aperto. Da ormai quasi 1 anno, vi sono delle aree destinate in precedenza alle giostre per bambini, che adesso sono vuote, causa di questo, la mancanza di soldi per la manutenzione delle stesse giostre. Soluzione? la rimozione. Molti genitori hanno combattuto, per come hanno potuto, questa azione da parte del Comune di Roma di rimuovere le giostre, evidenziando che sarebbero bastati pochi euro e tanta volontà per sistemare le cose ed evitare la rimozione. E' triste fare una passeggiata nel parco e vedere tanti bambini giocare fra loro e chiedersi perché non ci sono più le giostre? Sarebbe opportuno che questa risposta venga fornita direttamente dall'amministrazione comunale.

Commenti

Post popolari in questo blog

La musica dal vivo riparte a Roma

Gli artisti della scuola di Piazza del Popolo in mostra in via margutta

Alla scoperta della casa di Lucio Dalla