Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2022

Telemarketing e call center sempre più padroni

Immagine
Quanti di noi ogni giorno riceviamo delle telefonate dai call center per offerte varie (gas, luce, bitcoin) solo per fare qualche esempio. Da qualche anno, i vari telemarketing hanno adottato un metodo molto proficuo per loro, ovvero le chiamate automatiche e mute. Si tratta di telefonate fatte a random, dove non rispondono ed aspettano che tu dica qualcosa e dopo qualche minuto,parte una segreteria telefonica con l'annuncio pubblicitario. Il Garante della Privacy, ancora non ha preso alcuna decisione utile per combattere questa piaga dei call center e sulla propria pagina ufficale, evidenza la conseguenza dell'utente a queste telefonate, riportando una normativa che dice : "Allo scopo di ricondurre il fenomeno entro limiti di tollerabilità e indurre tutti i soggetti coinvolti all´adozione di comportamenti e pratiche commerciali meno invasive, il Garante ha stabilito (cfr. provvedimento del 20 febbraio 2014) che: non possono effettuarsi più di 3 telefonate "mute"

Le tele di Anna D'Elia in mostra presso la galleria d'arte Sacripante

Immagine
Anna D’Elia, nata in Svizzera, libera da accademismi forzati, coltiva con grande successo la sua passione da pittrice, parallelamente all’attività di insegnante liceale di Italiano e Storia. Il suo processo creativo verte su un linguaggio in grado di spaziare con disinvoltura dal figurativo all’astratto, al materico, i cui temi sono principalmente la bellezza della natura rivolta ad una dimensione onirica e inconscia. La ricerca stilistica della D’Elia inizia dalla pittura en plein air di stampo impressionista. “… I materici di Anna D’Elia sono sintesi d’armonia, onde chete di quelle sonorità celate nella parte meno appariscente e vitale dei colori. Con destrezza le sue mani riescono a plasmare i dossi, le cavità dell’ombra e le infiorescenze di superfici inimmaginate. Con il tempo, l’artista ha acquisito una notevole padronanza, un vero dominio della materia; le riesce naturale ritrovare un ordinato equilibrio per ogni manipolazione del colore. ”… Rosario Sprovieri La mostra verrà

La natura di Fabio Borg in mostra presso la galleria Vittoria in via margutta a Roma

Immagine
Le radici di Fabio Borg in mostra presso la galleria Vittoria in via margutta Il 13 aprile verrà inaugurata la mostra dell’artista maltese Fabio Borg presso la galleria Vittoria in via margutta 103. Scenari vivi e dinamici dove la natura si fonde con il colore utilizzato dall’artista sulle tele, in una visione della realtà dove Bruno Borg ha deciso di interpretare la natura in cui identità e ritualità ritrovano radici in orizzonti misteriosi. L’artista presenta 30 lavori su tela, realizzati con la tecnica che ormai lo contraddistingue, i suo alberi colorati e nebbiosi lo rendono un’artista legato alla natura e alla memoria con sfumature pittoriche. La formazione artistica di Fabio Borg è stata a Malta, presso la School of Art di La Valletta, ha studiato disegno e pittura, per poi proseguire e lavorare come art director presso varie agenzie di grafica a Malta. La sua seconda mostra presso il Museum of Fine Arts nel 2004, ha segnato per lui un’inizio e i suoi dipinti, pieni di speran